Vai al contenuto

Melodramma, bustini, e una grande guerra dentro e fuori dal set... Riscopri questo classicone insieme a Dora!

"Ci penserò domani.
Dopotutto, domani è un altro giorno."
Rossella O' Hara

Tutto ha inizio da un fuoco.
È il grande incendio di Atlanta, ma è anche il fuoco della passione.
La passione di un produttore pronto a tutto, l’ambizione smodata di un personaggio e di un’attrice, la guerra che incombe, nel 1861 come nel 1939. Dio, che caldo!

Ecco una breve e non esaustiva guida alla riscoperta di un grande classico del cinema, attraverso luci, ombre e controversie, all'inseguimento dell'ineffabile Rossella, donna in carriera tra diversi ruoli: figlia, infermiera, contadina, imprenditrice del legno, ricca.

Un film che per noi è imprescindibile: drappi, scalinate, amori impossibili, mariti a pioggia, resistenza femminile, fuoco, avventura e svariati galloni di lacca per tenere in piedi il tutto. Più drag di così!

Lasciati condurre da Dora in questa puntata Kolossal (ben 12 minuti in un superbo technicolor!) di Orizzonti di Glorie!

Buona Visione!

Postmodernità, melodramma, commedia, amore, gazpacho e follia! Scopri la pellicola con Demetra!

"Qualunque stramberia appare verosimile se implica dei sentimenti.
L’emozione sentimentale è il miglior veicolo per raccontare una storia."
Pedro Almodovar

Pepa, Lucia, Candela, Marisa e il loro modo di affrontare la vita: quelle sull'orlo di una crisi di nervi sono donne che noi vorremmo come amiche!
Piangono, svengono, si perdono, meditano di uccidere, tentano di uccidersi, vengono tradite, abbandonate, sembrano precipitare in una crisi senza via d'uscita ma alla fine risorgono dalle ceneri dei loro incendi sentimentali.

Vivono pericolosamente, perché amano senza risparmiarsi.
Camminano sull'orlo del burrone esistenziale, con i tacchi!
Eroine di un universo femminile in espansione e, proprio per questo, fragile e instabile, sono parte di una comunità resistente, una Sorellanza resa salda dalla condivisione della medesima condizione.

Un film che per noi è un invito a nozze: postmodernità, commistione di generi, citazioni cinematografiche, melodramma, commedia, tragedia, estetica pop, playback sotto forma di doppiaggio, inseguimenti, amore, sesso, sonniferi, gazpacho e una buona dose di follia.
Più drag di così!

Lasciati condurre da Demetra in questa esplorazione madrilena dei nostri
Orizzonti di Glorie!

Buona Visione!

X