Vai al contenuto

LE GATTOPARDE

Una commedia rumorosa e buffonesca sulla decadenza dell’impero, una grande festa, una continua rivoluzione mancata. 

l'ultima festa prima della fine del mondo

Giro dopo giro dopo giro,
tutto vibrava, sotto il peso della musica.
Fuori, cocchi dorati e Lamborghini color di perla.
Dentro, la fetta di mondo destinata al piacere.”

Le Gattoparde

Una commedia rumorosa e danzante, un valzer in cui si mescolano sacro e profano, letteratura e canzonetta, barocco siciliano e pop scatenato.
Questo spettacolo è stato commissionato da Antonio Latella per la Biennale Teatro 2020, il cui tema di indagine era la censura.

SINOSSI
Chi sono le Gattoparde? Ultime esponenti di una classe nobile (leggi: intellettuale) in via di estinzione, oppure creature multiformi e spudorate, che attraversano i tempi cambiando pelle e pelliccia? Rivoluzionarie o reazionarie? O ancora, forse, figure nuove, alla vigila di un cambiamento epocale, proiettate verso un futuro più tangibile e necessario delle stelle del Principe di Salina?

Il nostro spettacolo è una grande festa cui è invitato tutto il paese: un ballo lungo tutta una vita e tutta una Storia, un eterno e ciclico presente che non trova sbocchi, la trappola di una bellezza mortale che addormenta le coscienze, una continua rivoluzione mancata.

Le Gattoparde

Questo non è un adattamento del Gattopardo, ma un’invenzione, un ragionamento scenico, una follia in forma di teatro. Guardando il nostro passato (nazionale, culturale e personale) e guardando il presente (continuamente risospinto nel passato) cerchiamo un altrove: se non il futuro, la possibilità di immaginarlo. Abbiamo voluto dare vita a uno spettacolo che sia libero, proprio come la Carrà, che si liberò dal giogo della lacca con i suoi famosi colpi di testa.

CREDITI
LE GATTOPARDE
L’ultima festa prima della fine del mondo


Uno spettacolo Nina’s Drag Queens
Di e conAlessio Calciolari, Gianluca Di Lauro,
Sax Nicosia, Lorenzo Piccolo, Ulisse Romanò
Regia Ulisse Romanò 
Drammaturgia collettiva guidata da Lorenzo Piccolo

Costumi Daniela Cernigliaro
Scene Maria Spazzi
Musiche e suono Gianluca Misiti
Luci Luna Mariotti
Assistente ai costumi Rosa Mariotti 
Assistente alle scene e realizzazione Marina Conti
Assistente alla regia Livia Bonetti

Sartoria Daniele Nasca Confezioni
Aiuto sarta Martina Lenci
Parrucche Artimmagine
Fonico di palco Alessandro Baldo
Illustrazione Francesco Calcagnini
Foto di scena Valentina Bianchi – Andra Avezzù

Produzione
Aparte Soc. Coop.| Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano
Teatro Metastasio di Prato | Emilia Romagna Teatro Fondazione

Si ringrazia Teatro Fontana, Sorellanza, Matteo Colombo, Maria Giulia Rossi

Trova le prossime date
Ascolta la playlist dedicata allo spettacolo

X