Esporta una Nina’s

Broadway, West End, Champs-Elysees, Hollywood!

Ovvero, le Nina’s alla conquista del mondo. Si potrebbe riassumere così.

Il progetto Sorellanza nasce anche a partire da questo desiderio: portare il nostro lavoro (e le nostre parrucche) oltre confine.

La situazione teatrale italiana è sempre più chiusa, gli spettacoli fanno fatica a girare, e una compagnia Drag come la nostra ha bisogno del suo spazio. Solo per le cappelliere ci va un furgone. Noi, che siamo internazionali fin dal nome, dobbiamo provare a darci una dimensione europea! O almeno provarci… 

E allora proviamo: Fringe festival di Edimburgo (due volte, la prima come osservatori, la seconda con Vedi alla voce Alma), corsi di lingua, corsi di bandi europei, collaborazioni con artisti e strutture straniere, uno spettacolo come Queen LeaR, concepito e scritto in inglese.

Il tutto, grazie al concreto sostegno delle nostre Sorelle.

E adesso?

Nel 2019, nell’ambito del progetto fUnder35, veniamo selezionate fra più di 300 candidati, per far parte del progetto di formazione Percorso Plus sull’internazionalizzazione.

Il progetto prevede una serie di incontri, organizzati dall’associazione Liv.in.g, in concomitanza con i maggiori festival teatrali italiani e ha come scopo quello di aiutare le imprese che stanno guardando all’estero a dotarsi di una rete di contatti e di strumenti adeguati per poter raccogliere il massimo dalla sfida europea.

Nonostante il progetto rappresenti una spesa, dato che i costi delle trasferte e di soggiorno sono interamente a carico delle compagnie selezionate, decidiamo di farne parte.

Crediamo che questo investimento sia importante per:

portare il lavoro di formazione e gli spettacoli delle Nina’s all’estero.

riuscire a trovare per l’attività della compagnia strade e soluzioni nuove, che ora non riusciamo nemmeno ad immaginare.

Il Percorso Plus, insieme a tutte le esperienze fatte e che faremo, deve aiutarci in questo.

E tu, se vorrai, puoi aiutarci a realizzare questo percorso.

Diventa Sorella!